La visita strumentale – effettuata subito dopo la prima visita gratuita – grazie a tecnologie d’avanguardia, ha l’obiettivo di conoscere in modo scientifico e qualitativo la composizione corporea del paziente:

  • lo stato di idratazione,
  • la quantità di muscolo e del grasso corporeo,
  • la stima del suo metabolismo basale,
  • lo stato nutrizionale.

In dettaglio, la visita strumentale è composta da:

    • Rilevazione dei dati antropometrici (misurazioni e rilevazione inestetismi) supportati da materiale fotografico;
    • Esame Bioimpedenziometrico (BIA) per conoscere l’esatta composizione corporea (indice di massa grassa e magra)
    • Analisi del sangue e Test genetici. 

Conoscere la precisa composizione corporea (e non solo il peso) consente al Medico di:

  • modificare l’alimentazione per curare – controllare – correggere errori alimentari o squilibri metabolici;
  • controllare l’equilibrio idro-elettrico per migliorare vitalità, tonicità e forza muscolare;
  • capire tutti i fabbisogni di energia e nutrienti del singolo paziente

La visita strumentale termina con la calendarizzazione di un percorso personalizzato.