Gli ambulatori LabQuarantadue, affrontando l’emergenza nazionale Coronavirus con serietà, sposano le direttive degli organi competenti e invitano i pazienti a rimanere protetti nelle proprie abitazioni. A partire da oggi, 10 marzo 2020, gli ambulatori LabQuarantadue saranno chiusi fino a nuove disposizioni, al fine di garantire la tua salute, quella dei collaboratori e di tutti i membri del nostro team.

Le misure adottate sono volte al contenimento della diffusione del virus e sottolineano una scelta responsabile per il benessere collettivo.

Garantiamo la continuazione delle terapie psico-nutrizionali

Sappiamo che i risultati che hai ottenuto ti sono costati fatica. Purtroppo, l’interruzione repentina di programmi di dimagrimento e terapie psico-nutrizionali può compromettere i progressi fatti.

Per questo, abbiamo deciso di continuare a seguire il tuo percorso anche a distanza. Questo ti consentirà di avvicinarti sempre di più ai tuoi obiettivi, mantenere lo stato di benessere e continuare il tuo percorso di cambiamento, senza recarti in ambulatorio.

Cosa aspettarsi?

Ti chiediamo di avere un po’ di pazienza: i nostri operatori stanno gestendo al meglio le chiamate in ingresso. Nei prossimi giorni ti contatteremo per illustrarti come poter gestire il tuo programma, monitorando i tuoi progressi e garantendoti i risultati che meriti.

Nel prossimo periodo le comunicazioni tra te e i tuoi specialisti di riferimento avverranno como-damente da casa, con strumenti telematici, garantendo la continuità di:

  • Controlli clinici nutrizionali
  • Sedute psicoterapeutiche
  • Monitoraggio del risultato

Ti ricordiamo comunque che per qualsiasi esigenza puoi mandare una mail service@labquarantadue.it oppure chiamare lo 02.280.922.79 e lasciare un messaggio, verrai richiamata il prima possibile.

Fai buon uso del tempo a tua disposizione. Affronta questo periodo d’emergenza come l’opportunità di prenderti cura di te, di migliorare la tua salute e rinforzando il tuo sistema immunitario, anche grazie alle terapie nutrizionali.